Ciclofficine di strada

La ciclofficina di strada è uno strumento che permette di coinvolgere le persone nell’arte della manutenzione della bicicletta.

È possibile richiedere durante i raduni, feste di quartiere, o altre manifestazioni pubbliche l’intervento di meccanici volontari che con un gazebo, un cavalletto, i propri attrezzi e pezzi di ricambio aiutano nell’autoriparazione della propria bicicletta i ciclisti in difficoltà.

Un limite all’uso della bicicletta infatti spesso è proprio la mancanza delle conoscenze di base, per cui se si fora una gomma, si deve portarla dal meccanico, spesso una gomma a terra diventa un motivo per lasciare la bicicletta in cantina e non utilizzarla più.

In passato le competenze ed i saperi della manutenzione della bicicletta venivano trasmessi dagli anziani ai più giovani, purtroppo questa consuetudine con il tempo si è persa. Uno dei pregi della bicicletta è proprio quello di essere un mezzo su cui quasi chiunque può fare manutenzione, non ci vuole particolare abilità meccanica.

L’autoriparazione intende fermare la tendenza all’usa e getta e a restituire un valore alle cose: saper riparare significa prendersi cura di se e dell’ambiente circostante. Durante le officine di strada meccanici volontari sono a disposizione per insegnare ad effettuare sulla propria bici piccoli interventi di emergenza, come forature, cambio fili del freno, sostituzione di pezzi elementari.

Condividi suShare on Facebook6
Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterShare on VKPrint this page

One Comment

Comments are closed.